I Gioielli di una donna..
Il Galateo non è solo l’etichetta da seguire quando sei a tavola o il comportamento perfetto durante un elegante ricevimento, si parla di Galateo anche quando si indossano i gioielli.
 
Esistono tante piccole regole di bon ton quando si parla di gioielli, e se le hai sempre trascurate, ora è il momento di conoscerle. Certo, non devi rinunciare alla tua personalità e ai tuoi gusti, ma cerca sempre di trovare l’equilibrio giusto!
 
Oggi il Galateo dei gioielli è molto più flessibile rispetto ad un tempo: per esempio sai che prima non si potevano indossare i diamanti prima dei 40 anni? Oppure le perle erano ammesse solo con un abito elegante? Oggi fortunatamente le regole sono cambiate, ma ci sono comunque delle indicazioni da seguire per indossare i gioielli nel migliore dei modi.
 
La domanda è sempre quella: quanti gioielli devo indossare? sicuramente non c’è un limite preciso in ogni caso è sempre meglio non esagerare, evitando di usare gioielli vistosi contemporaneamente, oppure abbinandoli ad un abito ricco di dettagli. In questi casi il look potrebbe diventare pesante.
 
Nel dubbio: la semplicità vince sempre. Meglio pochi gioielli, ma buoni.
 
GIOIELLI GIORNO E NOTTE
Un’altra regola da imparare è che esistono gioielli adatti al giorno e altri perfetti per la notte (da usare ad una cena o una passeggiata sotto le stelle).
E se ci pensi, è la stessa regola che vale per l’abbigliamento: ti metteresti mai un abito da sera per andare in ufficio?
Secondo il Galateo dei gioielli durante il giorno è opportuno indossare le collane d’oro e di perle, ma anche anelli con gemme chiare (acquamarina, diamante, giada…). Mentre quando è calato il sole, sono consigliati i gioielli con gemme dalle tonalità scure e intense, come gli smeraldi e gli zaffiri.
 
Infine, riserva i tuoi gioielli più sontuosi e pregiati solo alle occasioni importanti… e se ne hai tanti non usarli tutti insieme.